Regole locali

FIG_unico_piccolo_e_grande_20 jpg senza sfondo                                                                                                                                                     LOGO GOLF FIUGGI senza sfondo ridotto 50

 

 

 

Si gioca secondo:

  1.  le Regole del Golf approvate dall’R&A Rules Limited (edizione 2012-2015);
  2.  le Condizioni di Gara e le Regole Locali 2014 adottate dalla FIG (Hard Card);
  3.  le Condizioni di Gara Generali e le Condizioni di Gara Specifiche della competizione in oggetto;
  4.  le eventuali Condizioni e Regole Locali Aggiuntive, emanate dal Comitato di Gara.

 

REGOLE LOCALI AGGIUNTIVE

PIAZZARE LA PALLA (Appendice I – 4.c)

Una palla che giace su un’area accuratamente rasata del percorso può essere alzata senza penalità e pulita. Prima di alzare la palla il giocatore deve marcare la sua posizione. Dopo aver alzato la palla, egli deve piazzarla in un punto entro la distanza di 15 cm da dove giaceva originariamente e che non sia più vicino alla buca, non sia un ostacolo e non sia su un putting green.

Un giocatore può piazzare la propria palla solo una volta e, dopo che è stata così piazzata, essa è in gioco (Regola 20-4). Se la palla non sta ferma nel punto nel quale è piazzata, si applica la Regola 20-3d. Se la palla quando viene piazzata è ferma nel punto nel quale è stata piazzata e successivamente si muove, non c’è penalità e la palla deve essere giocata come si trova, a meno che sia applicabile quanto previsto da un’altra Regola. Se il giocatore non marca la posizione della palla prima di alzarla o muove la palla in qualsiasi altro modo, come ad esempio facendola rotolare con un bastone, egli incorre nella penalità di un colpo.

CONDIZIONI ANORMALI DEL TERRENO (Reg. 25)

  • Qualsiasi area delimitata da un linea bianca o linea blu sul terreno e/o da paletti blu;
  • Le erosioni, i rivoli , causati dall’acqua nei bunker, compresi gli evidenti accumuli di fango, pigne – se la palla si muove si deve droppare allo stesso punto senza penalità.
  • Tutta la Zona della buca 4 – è considerata acqua occasionale, pertanto la palla si droppa nel punto più vicino. Se la palla non si trova non è considerata palla persa e pertanto si droppa senza penalità.
  • Nella buca 8 nella parte sinistra tra il fossetto ed i pini, è considerata acqua occasionale, pertanto la palla si droppa nel punto più vicino. Se la palla non si trova non è considerata palla persa e pertanto si droppa senza penalità.
  • La palla infossata nel proprio pitch è estesa per tutto il percorso di gioco e si droppa senza penalità.
  • In tutti i bunker dove è acqua occasionale si droppa e si possono togliere pigne e sassi senza penalità.
  • Durante il percorso di gioco se la palla finisce negli accumuli di legna, rami rotti la palla si droppa senza penalità.

OSTRUZIONI MOVIBILI (Reg. 24-1)

  • I paletti rossi e bianchi indicanti la distanza di 150 mt. da inizio green.

OSTRUZIONI INAMOVIBILI (Reg. 24-2)

  • GIOVANI PIANTE-GIOCO PROIBITO: le giovani piante identificate da LINEE BIANCHE.
  • Se una di tali piante interferisce con lo stance di un giocatore, con il lie o con l’area dello swing la palla DEVE essere alzata senza penalità e droppata secondo la Regola 24-2b.
  • Stradine e sentieri in ghiaia, cemento, catrame, mattonate o comunque pavimentate artificialmente;
  • Tutte le palizzate di contenimento delle stradine fanno parte dell’ostruzione;
  • Le piastre gialle dei 100 mt., rosse dei 150 mt e blu dei 200 mt., indicanti la distanza da inizio green.

PARTI INTEGRANTI DEL PERCORSO

  • Buca 10 – 11 -16 : il tubo di irrigazione di colore nero adiacente alla rete di recinzione;

CONGEGNI PER MISURARE LE DISTANZE (Appendice II –9.)

  • In questa gara un giocatore può ottenere informazioni sulle distanze utilizzando un dispositivo che misuri unicamente la distanza.

INDICATORI DI PARTENZA

Uomini: Bianchi                                                         Donne: Rossi

 

CONSEGNA DELLO SCORE (6-6b) – Recording Area

Lo score va riconsegnato presso la Recording Area – Fronte segreteria – entro e non oltre l’arrivo del gruppo successivo. Per i giocatori appartenenti all’ultimo gruppo entro 10 minuti dal momento in cui si è lasciato il putting green dell’ultima buca. Penalità per infrazione alla Regola 6-6b: Squalifica.

Quando non sia diversamente indicato la penalità per infrazione alle Regole Locali è: 2 colpi di penalità